Collaborate Innovation e Open Innovation

  • Published on
    30-Nov-2014

  • View
    152

  • Download
    0

DESCRIPTION

 

Transcript

<ul><li> 1. Collaborative Innovation e Open Innovation </li> <li> 2. Business Opportunity S.r.l. Business Opportunity S.r.l. </li> <li> 3. Differenze settoriali nelle opportunit tecnologiche Il tasso di progresso tecnologico differisce in maniera notevole da settore a settore perch sono diverse la dimensione delle imprese e la struttura di mercato la dimensione del mercato e la crescita della domanda determinano il livello delle attivit innovative la tecnologia che determina i settori che ne fanno uso in alcuni casi la tecnologia che stimola la domanda (visione tecnology push) e non la domanda a stimolare la tecnologia (visione demand pull) Business Opportunity S.r.l. </li> <li> 4. Differenze settoriali nelle opportunit tecnologiche la dimensione del mercato e la crescita della domanda determinano il livello delle attivit innovative; il sostenimento di un tasso di crescita elevato porta le imprese a ricercare soluzioni innovative che riguardino sia i prodotti che i processi produttivi la tecnologia che modella i settori; ad esempio, lemergere di un nuovo paradigma tecnologico fa nascere/espandere i settori in cui massimo lutilizzo dei nuovi fattori chiave come avvenuto nel caso delle fotocopiatrici (le ricerche di mercato non lasciavano presagire un successo cos ampio) pu essere la tecnologia a creare la domanda (visione technology push), e non viceversa (visione demand pull ) Business Opportunity S.r.l. </li> <li> 5. SOLUZIONI AI PROBLEMI TECNOLOGICI L80 % delle sorgenti di nuove idee esterne: - Fornitori dimpianti 40 % - Committenti finanziatori 30 % - Consulenti, Universit, ecc. 10 % - La lettura dei libri e riviste tecniche - I contatti con i colleghi con i quali si costituita una comunit di scambi dinformazioni tecnologiche Business Opportunity S.r.l. Fonte: Prof. Allen , MIT (1977) </li> <li> 6. COLLABORATIVE INNOVATION Oggi, in un contesto sempre pi globale, diviene sempre pi complesso per la singola impresa gestire in maniera completamente autosufficiente i propri processi di innovazione Una delle direttrici chiave che va emergendo in questo scenario quella della collaborative innovation. Grazie proprio alle profonde trasformazioni intervenute negli ultimi anni nelle tecnologie di comunicazione, lo stesso cliente diviene parte integrante del processo di innovazione dellimpresa Se in passato il cliente era ritenuto una fonte significativa di conoscenza per le imprese, dal momento che con le sue conoscenze, permetteva di testare i prodotti immaginati dallindustria prima di essere lanciati sul mercato e ne consentiva ladeguamento a seconda degli spunti forniti, oggi le competenze del cliente, nonch appunto la possibilit tecnologica di impiegarle, divengono uno spunto imprescindibile per impostare linnovazione Business Opportunity S.r.l. </li> <li> 7. COLLABORATIVE INNOVATION Sviluppo dellinnovazione in modo collaborativo (CRM) Customer Relationship Management: interazione con il cliente per una sua crescente soddisfazione e fidelizzazione Implementazione strategia di marketing Ruolo operativo del cliente: viene coinvolto nella creazione dellofferta, creazione contenuti e comunit virtuali utenti/clienti/followes Le competenze del cliente divengono momento imprescindibile per impostare linnovazione Estensione funzioni di marketing: verso le fasi a monte della catena del valore e oltre i confini aziendali Business Opportunity S.r.l. </li> <li> 8. COLLABORATIVE INNOVATION Ducati rappresenta un esempio di singolare rilievo. Lazienda di Bologna divenuta nel corso degli ultimi anni una vera e propria enterteinment company in cui i propri clienti (i fan) svolgono un ruolo chiave nei processi di lancio, ma anche di miglioramento e a volte anche di sviluppo di prodotti nuovi. Programmi di consulenza supportati da progettisti Ducati Service Forum tecnico e chat Questionario on line per migliorare il sito Web Sondaggi e sessioni di feedback Business Opportunity S.r.l. </li> <li> 9. COLLABORATIVE INNOVATION Design Your Dream Ducati Ducati Garage Challenge Team Virtuali Mass customization del prodotto Test di prodotto webbased Processo di sviluppo nuovo prodotto Tutte le risposte muovono dallopportunit di perseguire strategie di innovazione collaborativa grazie allaffermazione delle tecnologie dellinformazione e della comunicazione. Business Opportunity S.r.l. </li> <li> 10. COLLABORATIVE INNOVATION Wikinomics - il mondo della collaborazione, della comunit, dell'auto- organizzazione che si trasformano in forza economica collettiva di dimensioni globali. il luogo in cui consumatori, lavoratori, fornitori, business partner e anche concorrenti sfruttano la tecnologia per innovare insieme. Questa nuova partecipazione sta cambiando il modo in cui beni e servizi vengono inventati, prodotti, commercializzati e distribuiti su scala globale Crowdsourcing - L outsourcing di attivit innovative ad una moltitudine di persone attraverso Internet ICT e consumo: nuove geometrie di comunicazione Le reti (comunit, blog, social software, web 2.0) consentono rapporti interattivi fra il consumatore e limpresa e fra i consumatori Business Opportunity S.r.l. </li> <li> 11. COLLABORATIVE INNOVATION Il ruolo delle comunit di consumatori Le comunit virtuali di consumatori rimandano a una pluralit di funzioni: Aggregare domanda su base globale Ripensare la geometria dei flussi di comunicazione fra imprese e mercato Dinamizzare il ciclo di innovazione delle imprese Sviluppare servizi coerenti con le richieste emergenti a livello del collettivo Business Opportunity S.r.l. </li> <li> 12. COLLABORATIVE INNOVATION Clienti innovatori I lead user: I clienti lead user sono coloro che manifestano bisogni originali prima del resto del mercato Sono coloro che contribuiscono maggiormente a partecipare a processi collettivi di innovazione dialogando con altri consumatori e con le imprese Attenzione dellimpresa verso i clienti innovatori (lead user) Incentivazione intenzionale dellattivit degli innovatori Selezionando le idee innovative generate in autonomia dai lead-users I trend setter: posizione centrale nella rete sociale, ruolo di opinion leader Business Opportunity S.r.l. </li> <li> 13. COLLABORATIVE INNOVATION Il caso Lego Factory Il progetto Factory di Lego si basa su una strategia di valorizzazione della creativit degli utenti Ciascun iscritto alla community pu scaricare il software di creazione dei modelli (nuove abitazioni, robot, scenari) Business Opportunity S.r.l. </li> <li> 14. COLLABORATIVE INNOVATION Il caso Lego Factory Grazie al software pu creare il proprio modello in digitale ed inviarlo a Lego che in due settimane consegna il kit per la costruzione del modello Ciascun modello innovativo viene ospitato nelle pagine della community pu essere comprato da altri utenti. Il creatore riceve in cambio una royalty Business Opportunity S.r.l. </li> <li> 15. COLLABORATIVE INNOVATION Threadless: user-generated t-shirt Submission di design per magliette personalizzate I design pi votati vengono prodotti in serie limitate Lautore del design vincente viene ricompensato con 2000$ La community vota i design preferiti e manda le proprie foto (o filmati) con la maglietta desiderata che contribuisce ad accrescere il punteggio del design Business Opportunity S.r.l. </li> <li> 16. COLLABORATIVE INNOVATION Progettazione in rete: Ikea Planner Programma gratuito che permette di arredare il proprio ufficio. Consente di stampare la pianta e il dettaglio dei singoli mobili o di provare ad arredare un ambiente sulla carta e poi, recandosi da Ikea per acquistare i pezzi, costruire da soli i mobili Business Opportunity S.r.l. </li> <li> 17. COLLABORATIVE INNOVATION Wikipedia: mass collaboration La versione inglese di Wikipedia conta oltre 3 milioni di voci, le versioni in altre lingue sono oltre le 300 mila voci ciascuna In totale Wikipedia conta 9 milioni di voci, 10 milioni di utenti registrati, oltre 4 mila amministratori Nata come enciclopedia libera e priva di regole, oggi ha un sistema di governance abbastanza complesso per ridurre inaffidabilit e vandalismi Business Opportunity S.r.l. </li> <li> 18. COLLABORATIVE INNOVATION Netscape navigator 3.0 1997: Netscape 3.0 fu lanciato sul mercato con coinvolgimento di utenti fedeli al sito che accedevano via Web alla versione Beta. Tutte le versioni successive hanno avuto lo stesso sviluppo ottenendo un prototipo/prodotto quasi perfetto per il mercato, riducendo tempi di sviluppo da 9 a 7 mesi Business Opportunity S.r.l. </li> <li> 19. COLLABORATIVE INNOVATION Marvel Marvel.com ha comunit online in cui si pu far impostare agli utenti la parte conclusiva dei fumetti in uscita Lazienda chiede agli utenti di immaginare i disegni pi coerenti o riempire i fumetti con contenuti Grazie ai software di content analysis definisce nel modo pi coerente con il mercato la parte conclusiva delle storie Business Opportunity S.r.l. </li> <li> 20. COLLABORATIVE INNOVATION Open Source System (OSS) For most of its user the Net is somewhere to work, play, love, learn and discuss with other people. Unrestricted by physical distance, they collaborate with each other without the direct mediation of money or politics. Unconcerned about copyright, they give and receive information without thought of payment (Barbrook 98) Business Opportunity S.r.l. </li> <li> 21. COLLABORATIVE INNOVATION Open Source System (OSS) Motivi della partecipazione Le motivazioni individuali dei programmatori spesso includono divertimento e soddisfazione artistica di fare un bel software e farlo funzionare La comunit motiva il contributo individuale e crea apprendimento sociale attraverso feedback e rinforzo Basate sulla reputazione: si collabora con altri per incrementare status di cooperatore che un riconoscimento interno Business Opportunity S.r.l. </li> <li> 22. COLLABORATIVE INNOVATION Open Source System (OSS) Motivi della partecipazione Benefici da produzione di innovazione superiori ai costi di partecipazione al progetto Diffusione dellinnovazione in grado di competere con distribuzioni commerciali Ecosistema OSS ha avuto particolare successo dopo che IBM, HP, Intel hanno fornito tecnologia, marketing, prodotti complementari e professionalit in Linux Business Opportunity S.r.l. </li> <li> 23. COLLABORATIVE INNOVATION Innovare con i consumatori: strategie In relazione alla diversa intensit di interazione tra impresa e comunit di lead users possiamo individuare tre opzioni strategiche prevalenti: Innovazione collaborativa: imprese e lead users interagiscono per elaborare nuovi progetti e nuove soluzioni da proporre ad un mercato pi ampio (es. Ducati) Toolkits for innovation: limpresa affida al consumatore lonere di innovare attraverso la fornitura di software e strumenti per la progettazione (Lego, Ikea, Threadless) e vende in seguito il prodotto personalizzato Innovation by users and for users: i progetti innovativi sono avviati e gestiti direttamente dai consumatori (Wikipedia) Business Opportunity S.r.l. </li> <li> 24. COLLABORATIVE INNOVATION PROSPETTIVA TRADIZIONALE CO0LLABORATIVE INNOVATION IN RETE Approccio allinnovazione Centrato sullazienda Centrato sul cliente Ruolo del cliente Passivo (input per creare e testare prodotti) Attivo: partner dellinnovazione Direzione dellinterazione A una via: dal cliente allimpresa A due vie: dialogo Intensit dellinterazione Episodica Continuativa Ricchezza dellinterazione Focus sulla conoscenza individuale Focus sulla conoscenza sociale, esperienziale Ampiezza e raggio dazione del pubblico raggiunto Interazione diretta con clienti attuali Interazione diretta anche con prospect Business Opportunity S.r.l. </li> <li> 25. Innovazione aperta Open Innovation Un nuovo paradigma con molteplici significati. I...</li></ul>