DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO E PSICOPATOLOGIA ...· DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO

  • View
    214

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO E PSICOPATOLOGIA ...· DISTURBI SPECIFICI...

  • DISTURBI SPECIFICI DELLAPPRENDIMENTO E PSICOPATOLOGIA

    EVOLUTIVASara Zaccaria

    Psicologa, psicoterapeuta, Hogrefe Editore

  • Indice

    1.IDisturbiSpecificidellApprendimento(DSA) ..........................3

    Definizione ........................................................................3

    Classificazionedeidisturbispecificidiapprendimento ..............6

    2.DSAepsicopatologiaevolutiva ........................................... 12

    DisturbiSpecificidellApprendimento,autostima

    eimmaginedis .............................................................. 14

    DisturbiSpecificidellApprendimentoecomorbilit

    psicopatologica ................................................................. 16

    3.Bibliografia ...................................................................... 21

  • 3 gli ebook di Hogrefe Editore

    www.hogrefe.it

    ConlacollaborazionediPsicologi @ Lavoro, Soluzioni per il Marketing dello PsicologoSito web:http://www.psicologialavoro.itFacebook:https://www.facebook.com/marketing.psicologo.psicoterapeuta

    1.IDisturbiSpecificidellApprendimento(DSA)

    Definizione

    Nonostantemanchiancoraunpienoaccordodapartedellacomunit

    scientifica internazionale sulla definizione di Disturbo Specifico

    dellApprendimento,ladefinizionepicompletaadoggirisultaessere

    quelladatadaHammill(1990):

    learning disability (L.D.) si riferisce ad un gruppo eterogeneo di

    disturbi manifestati da significative difficolt nellacquisizione

    e nelluso di abilit di ascolto, espressione orale, lettura,

    ragionamento e matematica, presumibilmente dovuti a

    disfunzioni del sistema nervoso centrale. Possono coesistere

    con la L.D. problemi nei comportamenti di autoregolazione,

    nella percezione sociale e nellinterazione sociale, ma non

    costituiscono di per s una L.D. Le Learning Disabilities possono

    verificarsi in concomitanza con altri fattori di handicap o con

    influenze estrinseche (culturali, distruzione, ecc.) ma non

    sono il risultato di quelle condizioni o influenze.

    Insintesi,lacategoriaverrebbearaccogliereunagammadiversificata

    di problematiche nello sviluppo cognitivo e nellapprendimento

    scolastico,nonimputabiliprimariamenteafattoridihandicapmentale

    http://www.hogrefe.ithttp://www.psicologialavoro.ithttp://www.facebook.com/marketing.psicologo.psicoterapeuta
  • 4 gli ebook di Hogrefe Editore

    www.hogrefe.it

    ConlacollaborazionediPsicologi @ Lavoro, Soluzioni per il Marketing dello PsicologoSito web:http://www.psicologialavoro.itFacebook:https://www.facebook.com/marketing.psicologo.psicoterapeuta

    graveedefinibiliinbasealmancatoraggiungimentodicriteriattesi

    diapprendimento(periqualiesisteunlargoconsenso)rispettoalle

    potenzialitgeneralidelsoggetto(Cornoldi,1999,2007).

    Per quanto concerne il contesto italiano, dal Gennaio 2007 sono

    disponibilileRaccomandazioniperlapraticaclinicasuiDisturbiSpecifici

    dellApprendimento(DSA)elaborateconilmetododellaConsensus

    Conference dai rappresentanti delle principali organizzazioni dei

    professionistichesioccupanodiquestidisturbi(psicologi,logopedisti,

    neuropsichiatri infantili, pediatri, ecc.). Nelle Raccomandazioni

    si ribadisce che la principale caratteristica di definizionedi questa

    categoria nosografica quella della specificit, con riferimento

    al fattoche ildisturbo interessaunospecificodominiodiabilit in

    modosignificativomacircoscritto,lasciandointattoilfunzionamento

    intellettivogenerale.Inquestosenso,ilprincipalecriterionecessario

    perstabilire ladiagnosidiDisturboSpecificodellApprendimento

    quellodelladiscrepanzatraabilitneldominiospecificointeressato

    (deficitariainrapportoalleatteseperlete/olaclassefrequentata)

    elintelligenzagenerale(adeguataperletcronologica).

    SullabasediquesticriterisidistinguonoilDisturboSpecificoacarico

    dellalettura(Dislessia),acaricodellacomponenteortograficadella

    scrittura (Disortografia), a carico della componente grafo-motoria

    dellascrittura(Disgrafia),acaricodelsistemadelcalcolo(Discalculia).

    Si riconoscealtres lapresenzadialtreproblematichespecifichea

    caricodiambitidiapprendimentoscolasticocomeilproblemsolving,

    http://www.hogrefe.ithttp://www.psicologialavoro.ithttp://www.facebook.com/marketing.psicologo.psicoterapeuta
  • 5 gli ebook di Hogrefe Editore

    www.hogrefe.it

    Con la collaborazione diPsicologi @ Lavoro, Soluzioni per il Marketing dello PsicologoSito web: http://www.psicologialavoro.itFacebook: https://www.facebook.com/marketing.psicologo.psicoterapeuta

    lo studio e la comprensione del testo, ma ad oggi non esistono le

    evidenze necessarie per annoverare tali difficolt nellambito dei

    Disturbi Specifici dellApprendimento.

    Altre caratteristiche critiche dei Disturbi Specifici dellApprendimento

    descritte nel documento della Consensus sono:

    il carattere evolutivo di questi disturbi;

    la diversa espressivit del disturbo nelle diverse fasi evolutive

    dellabilit in questione;

    la quasi costante associazione ad altri disturbi (comorbilit); fatto

    questo che determina la marcata eterogeneit dei profili funzionali

    e di espressivit con cui i Disturbi Specifici dellApprendimento si

    manifestano, e che comporta significative ricadute sul versante

    dellindagine diagnostica;

    il carattere neurobiologico delle anomalie processuali che

    caratterizzano i Disturbi Specifici dellApprendimento, che

    interagiscono attivamente nella determinazione della comparsa

    del disturbo, con i fattori ambientali;

    il fatto che il disturbo specifico deve comportare un impatto

    significativo e negativo per ladattamento scolastico e/o per le

    attivit della vita quotidiana.

    Lincidenza dei Disturbi Specifici dellApprendimento nella popolazione

    scolastica italiana stimabile mediamente attorno al 3-4% a seconda

    dellet, nonch dei criteri e degli strumenti utilizzati dai ricercatori.

    Si tratta in ogni caso di valori importanti, poich questo significa che

    http://www.hogrefe.ithttp://www.psicologialavoro.ithttp://www.facebook.com/marketing.psicologo.psicoterapeuta
  • 6 gli ebook di Hogrefe Editore

    www.hogrefe.it

    ConlacollaborazionediPsicologi @ Lavoro, Soluzioni per il Marketing dello PsicologoSito web:http://www.psicologialavoro.itFacebook:https://www.facebook.com/marketing.psicologo.psicoterapeuta

    inmediaragionevoleipotizzarelapresenzadiunalunnoperclasse

    conquestedifficolt.

    Classificazione dei disturbi specifici di apprendimento

    Offriamodiseguitounabrevepresentazionedelledifferentitipologiedi

    DisturboSpecificodellApprendimento.Verrannodescritteleprincipali

    caratteristichechedistinguonotaliquadripatologici,sebbenedebba

    sempre essere tenuta in considerazione lampia eterogeneit che

    caratterizzaquestiprofili.

    Disturbo Specifico della Lettura (Dislessia)

    Conilterminedislessiaspecificaevolutivasifariferimentoauna

    difficoltdelbambinonellalettura,nondovutaallazionedialtrifattori,

    qualiperesempiohandicap,cattivaistruzione,oaltrisvantaggi.

    Questo Disturbo Specifico dellApprendimento relativo alla lettura

    strumentale,ossiaaquelleabilitdibasecheconsentonodiriconoscere

    leparolecontenute inuntesto,esimanifestacomeunadifficolta

    caricodellautomatizzazione(velocit)e/odellacorrettezzanellalettura.

    Inquesti casi la letturaappare lentae stentata, a volte sillabata,

    sicaratterizzaperlapresenzadipausefrequentie/odierroriquali

    inversioniosostituzionidilettere(es.:protaperporta,dianco

    perbianco).Lericercheitalianehannomostratocome,atuttele

    et,iragazzidislessicipresentinounavelocitdiletturapariacirca

    lametrispettoaibambinisenzadifficolt.

    http://www.hogrefe.ithttp://www.psicologialavoro.ithttp://www.facebook.com/marketing.psicologo.psicoterapeuta
  • 7 gli ebook di Hogrefe Editore

    www.hogrefe.it

    Con la collaborazione diPsicologi @ Lavoro, Soluzioni per il Marketing dello PsicologoSito web: http://www.psicologialavoro.itFacebook: https://www.facebook.com/marketing.psicologo.psicoterapeuta

    In taluni casi la dislessia si presenta con unalta specificit, ossia

    senza altre difficolt associate e senza che vengano rilevati fattori in

    grado di spiegare diversamente la presenza del disturbo. Il dislessico

    infatti molto spesso un bambino intelligente, di buone condizioni

    socioculturali, senza problemi emotivi rilevanti, che ha fruito di un

    normale insegnamento e che pure presenta, sin dallinizio, una

    sorprendente difficolt nellapprendimento della lettura.

    Un altro elemento che colpisce nella dislessia la possibile ricorrenza

    famigliare del disturbo, che spesso presente anche nella storia

    scolastica di un genitore o di un parente stretto. Non c tuttavia

    accordo tra gli esperti sulla rilevanza da attribuire alla condizione

    biologica e sulla natura dei correlati neurologici, tanto che si parla

    normalmente di un fattore predisponente, che pu influenzare in

    maniera pi o meno diretta il profilo del bambino e concorrere a

    creare una difficolt di lettura.

    La ricerca dimostra che spesso la dislessia associata ad altri quadri

    problematici, che possono riguardare laspetto ortografico della

    scrittura (Disortografia) o il calcolo (Discalculia), oppure altri disturbi

    evolutivi, come il Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattivit

    (ADHD) o disturbi del comportamento o dellumore. Alcuni studiosi

    suggeriscono tuttavia di considerare tali difficolt come co-occorrenze,

    senza sbilanciarsi nell