: qualsiasi movimento del corpo che determina una ...· Prevenzione del Tumore del Colon • Anche

  • View
    212

  • Download
    0

Embed Size (px)

Text of : qualsiasi movimento del corpo che determina una ...· Prevenzione del Tumore del Colon • Anche

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

Cross-Talk

Does lack of physical exercise

jeopardise a patients

chances of survival?

Exercise reduces the risks of getting some cancers but what about after diagnosis? What

should we be advising our patients?

by Anna Wagstaff

A physical activity higher than 89 metabolic equivalent

task (MET)-hour per week was associated with a 50%

reduction in mortality from both cancer and all causes.

This translated into a benefit of 4% to 6% in terms of 5-

year and 10-year survival, the "same benefit as

chemotherapy," Dr Bouillet told Cancer World.

Definizione Attivit fisica: qualsiasi movimento del corpo

che determina una contrazione del muscolo scheletrico e che incrementa la spesa energetica al di sopra del metabolismo basale.

Esercizio fisico o allenamento: componente dellattivit fisica, pianificato, strutturato e ripetitivo, volto a migliorare o mantenere la forma fisica.

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

Sedentariet La sedentariet

associata ad una maggiore circonferenza vita, elevata pressione arteriosa e di glucosio -

anche tra gli individui fisicamente attivi.

In Italia, solo il 7% della popolazione riferisce di fare attivit fisica almeno

5 volte a settimana.

La sedentariet correlata con un aumentato rischio di

tumori del colon-retto, dellendometrio e del polmone.

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

Componenti dellattivit fisica

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

- Specificit

- Completezza

- Organizzazione

ESERCIZIO FISICO E PREVENZIONE Caratteristiche

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

Specificit

Il corpo si adatta in modo estremamente specifico allo stimolo allenante

ESERCIZIO FISICO E PREVENZIONE Caratteristiche

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

Completezza

Il corpo va allenato nella sua completezza e non solo sulle qualit ritenute prioritarie

ESERCIZIO FISICO E PREVENZIONE Caratteristiche

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

Organizzazione La programmazione annuale dei volumi e delle intensit di allenamento fondamentale per preservare la salute e raggiungere la massima performance

ESERCIZIO FISICO E PREVENZIONE Caratteristiche

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

Biologia Molecolare dellEsercizio Fisico

In generale, si possono distinguere meccanismi indiretti e diretti dellattivit fisica sulla riduzione del rischio tumorale.

Meccanismi indiretti:

Legati alla riduzione delladiposit

Meccanismi diretti:

1. Effetti ormonali

2. Effetti metabolici

3. Effetti sul sistema immunitario

4.

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

Possibili relazioni esercizio fisico - cancro

Brown JC, Compr Physiol. 2012

CANCER CONTROL

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

A sinistra rappresentato il rischio relativo (RR) della mortalit cancro-specifica in relazione alla circonferenza vita

I rischi relativi sono aggiustati per et, livelli di attivit fisica, consumo di alcol, fumo, stato menopausale e BMI

Il RR per una circonferenza vita 88 cm 1.70 (1.312.20)

A destra rappresentata lanalisi multivariata del

RR della mortalit cancro-specifica considerando

sia la circonferenza vita che la classe di BMI (

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

Meccanismi Indiretti Riduzione del tessuto adiposo

Il tessuto adiposo una sorgente di proteine della matrice extra-cellulare, cancer stem cells, adipociti associati al tumore e progenitori adipocitari

Ciascuno di questi fattori contribuisce alle varie fasi dello sviluppo tumorale (iniziazione, crescita e recidiva)

I cambiamenti metabolici associati allobesit, come liper-insulinemia e liperglicemia, contribuiscono anchessi ad un ambiente permissivo per lo sviluppo/progressione tumorale.

Park J et al. Nat. Rev. Endocrinol. 2014

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

Elevati livelli ormonali circolanti di ormoni sessuali e di insulina sono stati associati ad un aumentato rischio di tumori

Meccanismi Diretti - effetti ormonali

Lesercizio fisico riduce le

concentrazioni di estrogeni liberi

circolanti nelle donne.

Attivit fisica regolare di intensit

moderata-intensa, aumenta la

sensibilit allinsulina, riducendo

lIGF-1

Non sembra influenzare i livelli

circolanti di testosterone (tant

che nei pazienti con carcinoma

prostatico lesercizio fisico non

controindicato)

Riduce inoltre i livelli di leptina,

lormone della fame

Brown JC, Compr Physiol. 2012

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

IL-1, IL-6, ed il fattore di necrosi tumorale (TNF) -alfa aumentano temporaneamente durante e subito dopo l'esercizio prolungato.

Lesercizio fisico acuto determina un incremento nei livelli di IL-6, indipendentemente dal fatto che si tratti di sportivi o di persone sedentarie

Lattivit fisica regolare determina una riduzione dello stato proinfiammatorio, dimostrato dalla riduzione della PCR, nonostante lassenza di modifiche nei livelli di IL-6 o TNF-

Meccanismi Diretti - Infiammazione

Kasapis C. J Am Coll Cardiol. 2005

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

Meccanismi Diretti sorveglianza immunitaria

Un gruppo di oltre 1000 persone stato seguito durante 12 settimane nel periodo invernale per valutare linsorgenza e la severit delle infezioni delle alte vie aree.

Unattivit fisica regolare, indipendentemente da tutti gli altri fattori, riduce il rischio di contrarre infezione delle alte vie respiratorie.

Nieman DC, Br J Sports Med 2011

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

MET E MOVIMENTO

- Il M.E.T. (Metabolic Equivalent of Task) un equivalente metabolico, corrisponde a 3,5 ml di O2/kg/min

- Corrisponde alla quantit di ossigeno consumato a riposo in un minuto per kg di peso corporeo

- 1 MET equivale a 1 kcal/kg/h, permette una stima del Metabolismo Basale

Indipendentemente dagli effetti sul peso corporeo, l'attivit fisica pu ridurre il rischio di sviluppare alcuni tumori, ad esempio il cancro del polmone, del pancreas, dell'ovaio, della prostata, del rene, e lo stomaco, ma per questi tipi di tumori le prove sono poche.

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

Ballard-Barbash R, J Natl Cancer Inst 2012

D'altra parte, l'evidenza che l'attivit fisica pu proteggere contro il tumore del colon, della mammella e dell'endometrio pi forte.

http://jnci.oxfordjournals.org/content/current

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

Prevenzione del Tumore della Mammella

Sono raccomandati almeno 10 MET/h a settimana, equivalenti ad almeno 2.5 h di attivit fisica moderata-intensa.

Questo equivale ad una riduzione del rischio di tumore della mammella del 4%

Esiste un relazione lineare tra lintensit dellattivit fisica e la prevenzione del tumore mammario

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

Prevenzione del Tumore del Colon

Anche per la prevenzione del tumore del colon sembra esistere una relazione diretta tra intensit dellesercizio e protezione.

Questa parte a 10 MET/h a settimane (equivalente ad una riduzione del 8%), ed massima per 20 MET/h.

Carichi di lavoro pi alti sembrano essere controproducenti.

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

MET E MOVIMENTO

Le attivit fisiche si dividono il attivit leggere, moderate, severe: Attivit leggere: da 1,6 a 2,9 MET Attivit moderate: da 3 a 5,9 MET Attivit vigorose >= 6 MET

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

MET E MOVIMENTO

Esempi (molto variabili in base al rendimento fisico)

Attivit leggere: leggere, lavoro di ufficio, passeggiare lentamente

Attivit moderate: camminata veloce, Nordic Walking a bassa intensit, cicloturismo, corsa a 7-8 km/h, sollevamento pesi

Attivit vigorose: ciclismo competitivo, corsa >8km/h, tennis singolo

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

Glass DJ, Nat Cell Biol. 2003

Ipertrofia muscolare = proliferazione cellulare?

Un incremento del lavoro muscolare stimola lespressione del fattore di crescita IGF-1 il quale attiva i miociti sia tramite meccanismi autocrini che paracrini.

LIGF-1 attiva la pathway del PI3K/Akt che attraverso mTOR induce ipertrofia muscolare.

mTOR infatti fondamentale nellaumentare la sintesi proteica grazie a due meccanismi: (1) attiva un fattore trascrizionale; (2) inibisce un regolatore negativo della traduzione proteica.

In collaborazione con Con il patrocinio scientifico di

Williamson DL, et al. J Physiol 2006

Esercizio anaerobico VS Esercizio aerobico

Lipertrofia muscolare sembrerebbe derivare da vie metaboliche differenti in base al tipo di esercizio effettuato.

Mentre unattivit fisica anaerobica induce ipertrof